Juniores: Grignanese – La Querce 3-1

. . Nessun commento:
GRIGNANESE: Ballhysa, Gallucci, Mannelli M., Allori, Benvenuti, Santi, Cocci, Paciscopi, Casini, Diddi, Mannelli E. A disp.: Panai, Vincitorio, Bottaru, Gullà, Rastrelli. All.: Giusti
LA QUERCE: Coppola, Arnetoli, Venturi, Napolitano, Koceku, Mihana, Ferrarini, Bisori, Lo Cicero, Moretti, Fabris. A disp.: Stingo, Cenni, Cosentino, Timpanaro, Raspanti. All.: Venturi (squalificato Andriani)
ARBITRO: Rotulo di Prato
RETI: 27’ Allori, 63’ Cocci, 69’ rig. Fabris, 77’ Diddi

Dopo soli venti secondi di gioco la Grignanese va vicinissima al gol del vantaggio, seppur in modo casuale, con Mannelli E., che crossa dalla sinistra, la traiettoria però è più diretta verso la porta e colpisce la traversa per poi uscire. Risponde subito la Querce con Fabris, che però calcia debolmente. All’undicesimo Diddi e Cocci dialogano bene sulla destra e quest’ultimo va sul fondo e crossa al centro, dove Casini si coordina per la battuta al volo, ma la sfera finisce fuori di molto; poco dopo, Casini riceve da rimessa laterale e indirizza in porta di testa, ma il pallone finisce a lato. A cavallo del ventesimo minuto entrambe le squadre si rendono pericolose: prima la Grignanese con un colpo di testa ravvicinato di Cocci, respinto dal portiere, poi la Querce con un tiro a lato di Fabris. Al ventisettesimo il risultato si sblocca grazie ad una bella azione corale degli uomini di Giusti. Allori prende palla a centrocampo e scambia con Paciscopi avanzando, nuovo uno-due, stavolta con Diddi, che gli serve il pallone di ritorno in area, dove Allori non sbaglia portando in vantaggio i suoi. Di fatto, dopo il gol locale non succede niente nei rimanenti minuti di gioco, così che le due squadre vanno al riposo con il risultato favorevole alla Grignanese. Nel secondo tempo, al quarto d’ora Paciscopi va in percussione centrale, scarico per Diddi al limite che cerca la porta con un tiro a girare, ma il pallone impatta sul palo interno ed esce. Passano due minuti e arriva il gol del raddoppio di Cocci, che ben servito in profondità da Paciscopi si presenta davanti al portiere e non sbaglia. La Querce fatica a rendersi pericolosa offensivamente, al sessantatreesimo però riesce a conquistarsi un calcio di rigore per fallo di Benvenuti su Cenni; sul dischetto va Fabris che non sbaglia e accorcia le distanze. Il gol segnato invece di accendere la reazione ospite scatena la formazione di casa, che ad un quarto d’ora dal novantesimo chiude la partita con Diddi, che riceve da Gullà e batte il portiere con sinistro piazzato. Prima del triplice fischio la Grignanese va vicina al quarto gol in un paio di circostanze con Gullà, tiro salvato sulla linea di porta, e Panai, conclusione respinta, ma in entrambe le occasioni manca la freddezza necessaria. Finisce così 3-1, un risultato maturato nell’ultima mezzora di partita e sostanzialmente giusto per quanto mostrato dalle due squadre in campo.

Nessun commento:

Posta un commento

Cantera Social