Juniores: Grignanese – Impavida Vernio 3-0

. . Nessun commento:
GRIGNANESE: Lombardi, Gallucci, Mannelli M., Allori, Calcagno, Di Palma, Martelli, Vincitorio, Cocci, Diddi, Mannelli E.. A disp.: Ballerini, Volpe, Bottaru, Gullà, Santi, Rastrelli, Fantoni. All.: Alberto Giusti.
IMP. VERNIO: Fasano, Chtouki, Santini, Fiesoli F., Bartoli, Coschignano, Ghrairi, Silvestri, Fiesoli L., Plava, Temeli. A disp.: Dedaj. All.: Salvatore Albano.
ARBITRO: Lenzi di Prato
RETI: 18’, 46’ Diddi, 51’ Cocci

La prima occasione della partita è della formazione ospite con Plava, che va alla conclusione dal limite dell’area, ma il tiro viene parato senza problemi da Lombardi, portiere classe ’96; i padroni di casa rispondono con un tiro respinto di Gallucci.  Il Vernio si rende nuovamente pericoloso con Fiesoli, che si libera bene ma poi calcia debolmente non impensierendo Lombardi. Al diciottesimo il risultato si sblocca: traversone dalla trequarti destra di Gallucci, Cocci a centro area non riesce a colpire di testa e così il pallone giunge a Diddi appostato sulla sinistra in area, gran botta di sinistro e pallone che s’insacca alle spalle del portiere. Il gol di vantaggio consente ai padroni di casa di gestire il possesso palla, cercando di colpire la difesa ospite, che riesce a controllare bene le iniziative offensive degli uomini di Giusti. Al trentottesimo, però, dal nulla Diddi libera Cocci davanti al portiere, ma il numero nove sbaglia tutto calciando malamente fuori; lo stesso Cocci una manciata di secondi più tardi si invola sulla sinistra, calciando però sull’esterno della rete. Un paio di minuti prima dell’intervallo Diddi inventa nuovamente, stavolta per Martelli, che cerca la via della rete con un diagonale, ma Fasano si distende e devia in angolo. Al rientro dagli spogliatoi dopo un minuto e venti secondi la Grignanese raddoppia: percussione centrale di Martelli che poi serve Diddi sul lato sinistro dell’area, tiro potente ad incrociare e portiere nuovamente battuto. L’Impavida accusa il colpo e dopo altri cinque minuti subisce il terzo gol: azione insistita sulla sinistra di Diddi, passaggio smarcante al centro per Cocci che da pochi metri non sbaglia. I tre gol di vantaggio danno fiducia e tranquillità ai padroni di casa, che gestiscono senza problemi la partita e sfiorano in qualche circostanza anche il quarto gol, nello specifico con Mannelli M. su punizione e con Gullà in due occasioni; il Vernio, invece, cerca di segnare il gol della bandiera, ma sia l’imprecisione dei propri attaccanti (occasioni fallite di Fiesoli e Silvestri), sia l’attenzione dei difensori avversari non lo rendono possibile.
Calciatorepiù: due gol, un assist e tante buone giocate per Diddi, uomo in più della Grignanese e  migliore in campo; da sottolineare anche le prove di Mannelli M., Gallucci, Silvestri.

Nessun commento:

Posta un commento

Cantera Social