Giovanissimi A: Grignanese – Mezzana 2-1

. . 3 commenti:
GRIGNANESE: Certo, Mariani, Molinaro, Di Biase, Giovannelli, Batino, Gelli, Del Turco, Baldini, Cani, Curoj. A disposizione: Scalise, Met Hasani, Tufa, Tallarico, Cotroneo, Ferrara, Colaone. All. Ferri
MEZZANA: Bartolini, Bettazzi, Borchi, Fratoni, Bragagli, Vita, Calamai, Logiudice, Cerretelli, Xhika, Delle Cave. A disposizione: Lustrini, Bozzoni, Campagiorni, Fabozzi, Guarducci, Occhini, Papi. All. Castagni
Arbitro: Cutillo di Prato
Reti: 22’ pt Baldini, 12’ st Gelli, 21’ st Papi

Non passa nemmeno un minuto che la Grignanese va vicina alla rete del vantaggio: Curoj si libera al tiro al tiro in area, il portiere respinge e Baldini si avventa sul pallone per poi calciare, ma la sua conclusione finisce sull’esterno della rete. Lo stesso Baldini più tardi riceve palla in area e riesce a liberarsi alla conclusione, trovando però un attento Bartolini che para a terra. Inizia ad attaccare anche il Mezzana e lo fa con un tiro da fuori area di Calamai che finisce a lato. Al 22’ il risultato si sblocca: Baldini tiene palla all’interno dell’area, con una finta si libera di due avversari e batte il portiere con un tiro angolato. La reazione del Mezzana è tardiva e avviene qualche minuto prima dell’intervallo con Vita, che raccoglie un pallone vagante al limite sugli sviluppi di un corner, ma la sua conclusione è alta. Il primo tempo finisce dunque con la Grignanese in vantaggio; la ripresa, invece, si presenta molto più combattuta, con il Mezzana che riesce a creare qualche problema alla difesa di casa. Ciò nonostante, al 12’ la Grignanese raddoppia con Gelli, che servito direttamente da rimessa laterale batte il portiere avversario con un tiro leggermente deviato. Il doppio svantaggio mette in moto la formazione ospite e, dopo un primo tentativo su calcio di punizione di Delle Cave, riesce ad accorciare le distanze con Papi, che sottomisura insacca di testa un calcio di punizione dalla sinistra. Passano un paio di minuti e il Mezzana riesce a pareggiare con Bozzoni, ma l’arbitro annulla per posizione di fuorigioco. Dopo una fase di sbandamento, la Grignanese torna in avanti e lo fa con due tiri da fuori area di Tufa e Cani, ma entrambe le conclusioni sono fuori misura; dall’altra parte è Papi ad impensierire Certo con un tiro dal limite dell’area, ma l’estremo difensore di casa para. In pieno recupero Tallarico serve sulla sinistra Curoj, che rientra sul destro e calcia, ma sulla sua strada trova Bartolini che respinge. La partita termina quindi 2-1 per la Grignanese, che vince la partita in virtù di un primo tempo giocato con personalità; il Mezzana deve rammaricarsi per aver giocato a pieno ritmo una sola frazione.

3 commenti:

  1. Bravo Fantoni: commento sintetico e efficacie. Unica puntualizzazione: il gol annullato al Mezzana del 2-2 era regolarissimo: peccato perchè l'arbitro fino ad allora aveva fatto benino.

    RispondiElimina
  2. Guarda, non ho visto bene l'azione, quindi non so se fosse regolare o meno il gol. In ogni caso, grazie per la puntualizzazione.

    P.S.: la prossima volta firmati, così almeno so con chi sto parlando ;)

    RispondiElimina
  3. Sul primo tiro nessuno era oltre la linea difensiva, il portiere ribatte (non il palo) ed il ns giocatore ribadisce in rete: gol regolarissimo.
    Purtroppo la qualita' degli arbitri in queste categorie lascia molto a desiderare anche se l'arbitro di domenica non e' stato il peggio
    di quelli visti.
    Lo sappiamo bene noi che anche in occasione di mezzana-zenith l'arbitro ha concesso il 3-4 a tempo di recupero scaduto e con 5mt di fuorigioco.
    Alla luce di quanto sopra, la classifica poteva essere un po piu equilibrata con 2 punti in piu per noi e 2 in meno alla zenith.
    E' il calcio, lo accettiamo cosi com'e' nella maniera piu sportiva possibile come tra l'altro abbiamo dimostrato domenica scorsa: nessuna
    polemica oltre limite nonostante una sconfitta decretata da ennesimo errore arbitrale e una certa dose di auto-lesionismo, come hai anche evidenziato nel tuo articolo.

    Saluti
    Fabrizio Borchi

    RispondiElimina

Cantera Social