Esordienti A: Grignanese – Prato 2-4

. . Nessun commento:
GRIGNANESE: Vannini, Pierini, Beccani, Caponetto, Robertiello, Rosati, Binchi, Bonacchi, Donnini, Nehli, Cocci. A disposizione: Ulivi, Schillaci, Piazza, Saoud. All. Casini
PRATO: Prestifilippo, Tinagli, Palagi, Bassi, Benedetto, Diddi, Ascolese, Maccioni, Morrison, Ripanti, Pacini. A disposizione: Grandini, Diglio, Norini, Napolitano. All. Fallani
Arbitro: Bellia di Prato
Reti: Nehli, Saoud; Ripanti 2, Ascolese, Tinagli
Note: parziali 0-4, 2-0, 0-0.

Avvio di gara subito favorevole al Prato, che dopo soli tre minuti passa in vantaggio con Ripanti, bravo a controllare la sfera al limite dell’area e a piazzarla in rete con un bel tiro. Gli ospiti continuano a premere e sfiorano il raddoppio prima con Morrison, che salta in velocità un avversario ma si fa parare il tiro, poi con Maccioni, ma anche il suo tiro viene parato. Il secondo gol è nell’aria e giunge a metà tempo grazie a Ascolese, veloce a ribadire in rete una respinta corta del portiere su tiro di Maccioni. La Grignanese non riesce a opporre una resistenza concreta e così prima dell’intervallo il Prato segna altre due volte. Prima Morrison salta un avversario sulla sinistra e serve Ripanti in area, destro piazzato e palla in rete; poi, Tinagli sfonda sempre sulla fascia sinistra, vince un rimpallo e batte il portiere in uscita. Il primo tempo finisce quindi 4-0 per il Prato, con la Grignanese che non riesce a costruire azioni pericolose, ma nel secondo tempo la musica cambia. Infatti, dopo una prima occasione pratese non concretizzata da Napolitano, la Grignanese inizia a rendersi pericolosa in attacco e lo fa con Caponetto, che in contropiede solitario arriva a tu per tu con Grandini, che è bravo ad anticiparlo al momento del tiro. Al quarto d’ora di gioco le distanze si accorciano: azione insistita sulla destra di Schillaci che va sul fondo e crossa al centro, dove Nehli da pochi passi insacca di testa. Passano tre minuti e Saoud scatta in contropiede e, vedendo il portiere fuori dai pali, lo scavalca con un pallonetto. Nel terzo e ultimo tempo le due squadre si equivalgono, anche se è il Prato ad attaccare con più continuità. Cercano la via della rete Pacini, Napolitano, Morrison e Maccioni, ma le loro conclusioni sono fuori misura o sono parate dal portiere.

Nessun commento:

Posta un commento

Cantera Social