Allievi A: Grignanese - Barberino M.llo 3-5

. . Nessun commento:
GRIGNANESE: Fonti, Bonacchi, Costanzo, Cai, Puliti, Fantoni, Petrucci, Grasso, Fiorenzo, Greco, Franci. A disposizione: Cozza, Iasiello, Giordano, Todesca, Lika, Algerino. All. Innocenti
BARBERINO: Carpini, Montenero, Zallinaj, Muto, Storai, Stilla, Bentalha, Saccardi, Innocenti, Nuti, Panicucci. A disposizione: Montenero, Ferrini, Marè, Calzolai, Ftoni, Gonaj. All. Beccaglia
Arbitro: Totti di Prato
Reti: 6’, 21’ Panicucci; 25’, 62’ (rig.) Nuti; 29’ Greco; 42’ Cai; 58’ Franci; 75’ Bentalha

La prima occasione della partita è per la Grignanese con Franci, che ben servito in profondità da Petrucci prova a concludere a rete, ma Carpini sventa il pericolo in uscita. Il Barberino risponde con un tiro da fuori area di Nuti, che si spegne sul fondo. Al sesto minuto il risultato si sblocca: la difesa locale si addormenta e permette a Nuti di servire Panicucci a centro area, che senza problemi deposita il pallone in rete. La rete del vantaggio dà fiducia al Barberino che continua a premere e reclama un calcio di rigore per fallo, abbastanza netto a dire il vero, di Bonacchi su Nuti, non ravvisato dal direttore di gara che lascia proseguire il gioco. I padroni di casa tornano a farsi vedere in avanti con un tiro alto di Fiorenzo. Quando la Grignanese sembrava essere uscita dal guscio, il Barberino nel giro di cinque minuti segna due reti. Al ventunesimo Panicucci si appropria di un pallone vagante fuori area, lo controlla e con un tiro potente batte Fonti sul suo palo; passano quattro minuti e Nuti porta i suoi sul 3-0 con un bel tiro al volo dopo essersi liberato di due uomini con una finta di corpo. La partita sembra chiusa, ma negli ultimi dieci minuti i padroni di casa sembrano svegliarsi e così al ventinovesimo accorciano le distanze con una punizione ben calciata da Greco. Lo stesso Greco ci prova ancora, prima su azione e poi di nuovo su calcio piazzato, ma in entrambe le occasioni manca la precisione necessaria per segnare. Nel recupero del primo tempo grande occasione per il Barberino con Bentalha, che colpisce la traversa su calcio di punizione da posizione molto defilata, praticamente dalla linea di fondo. Al rientro dagli spogliatoi, la Grignanese parte con un piglio diverso e dopo appena due minuti segna ancora su calcio di punizione, stavolta con Cai, anche grazie alla complicità di Carpini che si lascia sfuggire la sfera. Il Barberino cerca subito di tornare sul doppio vantaggio, ma il tiro dalla distanza di Saccardi finisce alto. Intorno al quarto d’ora la Grignanese sfiora il pareggio con Fantoni, ma poi soffre per una serie di sfuriate offensive degli avversari, cui la difesa si oppone bene. Salvato il risultato, i ragazzi di Innocenti riescono a pareggiare i conti con Franci, che scatta sulla sinistra, salta Storai con un tunnel e batte Carpini da posizione defilata con un tiro angolato. Nemmeno il tempo di gioire per il pareggio ottenuto, che il Barberino torna nuovamente in vantaggio. Fonti in uscita entra di spalla su Nuti molto probabilmente fuori area; in un primo momento l’arbitro sembra intenzionato a concedere il calcio di punizione dal limite, poi ci ripensa e indica il dischetto del calcio di rigore, su cui va lo stesso Nuti che riporta in vantaggio i suoi. Il nuovo svantaggio viene accusato dalla Grignanese, che ha in un tiro alto di Greco l’unica reazione degna di nota. A chiudere definitivamente i conti ci pensa Bentalha, che in contropiede solitario evita Fonti e deposita il pallone nella porta sguarnita. Risultato roboante in una partita avvincente e combattuta. Da rivedere la direzione di gara del sig. Totti, apparso indeciso in alcuni frangenti della gara.

Nessun commento:

Posta un commento

Cantera Social