Allievi B: Mezzana - Maliseti 0-4

. . Nessun commento:
MEZZANA: Peraino, Calandrino, Saggioro, Bongini, Balloni, Lutay, Lika, Tesi, Pecchioli, Hoxhaj, Iobi. A disposizione: Milani, Cavallini, Trapolin, Scalise. All: Ludovichi
MALISETI: Gentili, Dugo, Nanni, Baccini, Lascialfari, Marconcini, Cozza, Locorotondo, Manganello, Bonciani, Albano. A disposizione: Matteucci, Dimagli, Zine. All: Solerte
Arbitro: Ganusci di Prato
Reti: 23', 26', 49' Manganello, 73' Lascialfari

Dopo un paio di minuti ci prova Baccini da una ventina di metri, ma il pallone finisce alto di molto. Il Mezzana si fa vivo al 9' con un tiro al volo di Lika, anche questo alto. Il Maliseti si rende pericoloso con Lascialfari di testa sugli sviluppi di un corner, ma il pallone si spegne sul fondo. Al quarto d'ora Hoxhaj si conquista una punizione da buona posizione; lo stesso numero 10 calcia il pallone, che però finisce sopra la traversa. Al 22'  un cross dalla destra viene calcolato male da Peraino che sbaglia l'uscita, il pallone arriva ad Albano che batte a porta vuota, Lutay evita il gol ma con un tocco di mano: per l'arbitro è rigore ed espulsione del difensore locale. Sul dischetto va Albano, che però manda alto il pallone. E' questione di attimi e il gol del Maliseti arriva comunque con Manganello pochi secondi dopo, che sfrutta un rinvio errato della difesa e dopo una bella triangolazione batte il portiere avversario con un tiro preciso. Passano tre minuti e lo stesso Manganello radoppia: il numero nove ospite scatta sul filo del fuorigioco e batte il portiere in uscita con un tocco sotto. Alla mezz'ora ci prova Bonciani su punizione, trovando un attento Peraino che para in due tempi. Il Mezzana prova a riportarsi in partita con uno schema su calcio d'angolo che porta al tiro Balloni, ma la mira non è delle migliori e il pallone finisce alto.
Nella ripresa i padroni di casa nonostante l'inferiorità numerica provano subito a riportarsi in partita con una punizione di Pecchioli, che però si spegne tra le braccia di Gentili. Un minuto più tardi il Maliseti porta a tre le reti di vantaggio: angolo dalla sinistra, Manganello colpisce di testa e mette in rete per la tripletta personale. All'8 Bonciani si conquista d'astuzia una punizione dal limite dell'area e si incarica della battuta, mandando però alto. I padroni di casa provano a rendersi pericolosi, ma al momento della conclusione manca la cattiveria giusta per segnare. Al 19' ci prova Manganello da fuori area, ma il pallone finisce alto. Un minuto più tardi Cozza impegna Peraino con un bel tiro, ma il portiere ospite respinge. Al 25' il Mezzana si riporta in attacco con un'azione elaborata, ma Balloni al momento del tiro spreca tutto mandando alto. Al 28' arriva anche il quarto gol ospite con Lascialfari, che risolve in rete una mischia susseguente ad un calcio d'angolo. Di fatto la partita si chiude qui, risultato giusto che premia un Maliseti organizzato e ben disposto in campo, mentre per il Mezzana sono da rivedere alcuni meccanismi, anche se l'espulsione, peraltro giusta, li ha un po' penalizzati. Più che buona la direzione di gara del sig. Ganusci.

Nessun commento:

Posta un commento

Cantera Social