Terza Categoria: Virtus San Donnino - Grignanese 4-0

. . Nessun commento:
VIRTUS SAN DONNINO: Argiolas, Nicolosi, Sauto, Bellesi, Sacconi, Bergantini, Fusi, Leto F., Leto N., Russo, De Cicco. A disposizione: Tozzi, Fabiani, Burchi, Romeo, Lapietra, Gialdini. All. Luchini
GRIGNANESE: Biancanelli, Viola, Rossi, Di Rocco, Gambassi, Masoni, Carpino, Scardamaglia, Biagioni, Bondi, Piscione. All. Abatangelo
Arbitro: Alaimo di Firenze
Reti: 20’, 72’ Russo; 58’ De Cicco; 77’ Fabiani rig.

Sul campo di San Donnino si affrontano i padroni di casa della Virtus, che con trentasette punti risiede nella parte alta della classifica, e la Grignanese, squadra ancora imbrigliata nei bassifondi della classifica. Dopo pochi minuti gli ospiti cercano la via della rete, quando Biagioni prova a imbeccare Bondi, ben anticipato da Tozzi in uscita. Al quarto d’ora De Cicco ci prova da una ventina di metri, ma il suo tiro è più potente che preciso. Al 16’ ci prova Piscione su punizione da posizione centrale, alto. Pochi minuti più tardi i padroni di casa passano in vantaggio: punizione di Russo dai 25 metri, pallone scavalca la barriera, palo interno e pallone alle spalle di un immobile, e incolpevole, Biancanelli. Il gol favorisce i locali che poco dopo ancora con Russo, ancora su punizione, prova a raddoppiare, ma stavolta l’estremo grignanese si supera e mette in angolo. Alla mezzora buona occasione per De Cicco, che da dentro l’area manda di poco a lato. Al 35’ si fa rivedere la Grignanese con Scardamaglia, che ci prova con un tiro da fuori area che finisce fuori. In chiusura di tempo Leto N. si destreggia in area fra due avversari, ma al momento del tiro viene contrastato e il pallone diventa facile per Biancanelli.
Nella ripresa si fa subito viva la Grignanese e sfiora il pareggio con Di Rocco, che colpisce il palo con un tiro da dentro l’area. Gli ospiti inseguono il pareggio e cinque minuti più tardi ci provano su punizione con Bondi, ma il suo sinistro a girare sbatte sulla barriera. Quando il momento sembrava propizio per gli ospiti, ecco che arriva il raddoppio degli arancioni locali con De Cicco, che da pochi passi mette in rete un pallone arrivatogli casualmente. Il raddoppio mette tranquillità alla Virtus, che al 72’ portano a tre le reti con Russo, che approfitta di un errore in disimpegno di Nucci e mette dentro per la doppietta personale. A cavallo della mezzora due occasioni per i biancoblu, prima con Fontani, che si accentra dalla destra e tira alto di poco, poi con Piscione, che dopo una triangolazione con Biagioni cerca di scavalcare il portiere in uscita con un colpo sotto ma manda alto. Al 77’ Russo viene atterrato in area, l’arbitro indica il dischetto; batte Fabiani e segna il 4-0 per i suoi. La partita termina con un netto e pesante 4-0 in favore della Virtus San Donnino, concreta nello sfruttare le occasioni create; dall’altra parte la Grignanese si rammarica per non aver creato molto e per essere stata poco in partita.

Nessun commento:

Posta un commento

Cantera Social