Terza Categoria: Grignanese - Euro Calcio Firenze 2-1

. . Nessun commento:
GRIGNANESE: Ballhysa, Baracchi, Batisti, Vitali, Rosati, Masoni, Viola, Scardamaglia, Biagioni G., Bondi, Piscione. A disposizione: Biancanelli, Nucci, Gambassi, Biancalani, Albore, Biagioni D. All. Abatangelo
EURO CALCIO FIRENZE: Marino, Marcheselli, Conti, Tozzi, Novelli, Lilla, Mazzarini, Rondinelli, Mazzocchi, Moretti, Cosa. A disposizione: Mercuri, Lamanna, Bacci, Galletti, Carrillo. All. Alitini
Arbitro: Bove di Prato
Reti: 10’ Biagioni G., 26’ Lilla, 74’ Bondi

Le due terzultime Grignanese ed Euro Calcio si sfidano sul campo di S. Maria a Colonica. Passano pochi secondi dal calcio d’avvio e la difesa locale combina un pasticcio favorendo Cosa che tira sicuro dal limite dell’area piccola, ma un eccezionale Ballhysa evita il gol con una grande parata. I padroni di casa si fanno vivi al 5’ con Piscione, il cui tiro viene parato senza problemi da Marino. Al 10’ la Grignanese passa in vantaggio: Piscione riceve palla sul lato sinistro dell’area e serve al centro Biagioni, che stoppa e supera Marino con un tocco sotto sbloccando il risultato. La reazione degli ospiti passa dai piedi di Cosa, che ci prova da fuori area con il pallone che finisce alto. Al 26’ arriva il pareggio dell’Euro Calcio: Rondinelli sulla sinistra supera il diretto avversario e mette al centro, dove l’accorrente Lilla calcia a incrociare, palo interno e palla in rete. In chiusura di tempo si rende nuovamente protagonista Ballhysa, che alza sopra la traversa un bel tiro di Cosa.
Nella ripresa i primi dieci minuti vedono l’Euro Calcio premere sull’acceleratore. Al 3’ Rondinelli vede il proprio tiro, diretto a rete, smorzato da un difensore e facilmente parato; al 5’ Cosa cerca l’incrocio con un bel tiro, ma Ballhysa vola e respinge; all’8’ il solito Cosa sfugge alla marcatura e va al tiro, ma il pallone finisce alto; infine all’11’ l’occasione più ghiotta, quando Cosa anticipa in uscita Ballhysa con un pallonetto, il pallone scorre verso la porta ma un intervento provvidenziale di Masoni in scivolata evita il gol del vantaggio ospite. Dopo la sfuriata iniziale dell’Euro Calcio, la Grignanese torna a farsi vedere in attacco con Biagioni, ma il suo destro finisce a lato. Al quarto d’ora gli ospiti reclamano un calcio di rigore per fallo di Ballhysa su Mercuri, ma l’arbitro lascia proseguire. Alla mezzora la Grignanese torna in vantaggio: il neoentrato Biagioni D. salta due uomini sulla sinistra e passa a Bondi, che da fuori area tira al volo di esterno sinistro, pallone colpisce il palo e finisce in rete. Poco dopo sempre Biagioni D. protagonista, in quanto subisce fallo in area, l’arbitro non fischia il calcio rigore, ma il numero diciassette locale deve lasciare il campo in seguito al fallo. Al 36’ Masoni rischia l’autogol svirgolando un pallone, ma la traversa lo salva e la palla finisce in angolo; sugli sviluppi del corner l’Euro Calcio reclama un altro rigore, stavolta per fallo di mano, ma anche in questo caso l’arbitro lascia correre. L’ultima occasione della partita è di Biagioni G., che a tu per tu con Marino si fa deviare in angolo il tiro. La partita finisce dunque 2-1 per la Grignanese, brava a concretizzare le occasioni avute e con un Ballhysa in più, determinante in almeno quattro occasioni; dall’altra parte l’Euro Calcio si rammarica per aver sprecato troppo e reclama per due calci di rigore non dati. Leggermente insufficiente la direzione di gara del sig. Bove, che parte bene ma finisce per andare in confusione nella seconda parte di gara.

Nessun commento:

Posta un commento

Cantera Social