Terza Categoria: Sporting Sesto - Grignanese 4-1

. . Nessun commento:
SPORTING SESTO: Vagnoni, Francioni, Messini, Papa, Crucetti, Martini, Frilli, Noviello, De Simone, Meli, Gurgone. A disposizione:  Ravagli, Cianchi, Armenio, Baldassarri, Sorisi, Sessoli, Rosi. All. Paolo Violi
GRIGNANESE: Scanferlato, Baracchi, Batisti, Masoni, Rosati, Biancalani, Viola, Scardamaglia, Piscione, Bondi, Vitali.  A disposizione: Biancanelli, Di Rocco, Fontani, Casini, Albore, Gambassi, Nucci. All. Ubaldo Casini
Arbitro: Cuscito di Firenze
Reti: 31’ Gurgone; 55’ Viola; 60 Papa; 64’ Gurgone; 87’ Sessoli (rig.)

La seconda giornata pone di fronte i padroni di casa dello Sporting Sesto e la Grignanese, due squadre che nella prima partita hanno ottenuto un pareggio.
La formazione sestese parte subito bene e al 2’ potrebbe essere già in vantaggio, se non fosse che Meli mette fuori a porta vuota da ottima posizione. La Grignanese prova a farsi vedere dalle parti di Vagnoni, ma il tiro dalla distanza di Piscione finisce di molto alto sopra la traversa. Al 24’ altra occasione per i padroni di casa, quando un cross dalla destra viene respinto da male da Baracchi, che involontariamente finisce per servire un assist per Papa che tira al volo sparando alto.
Alla mezzora lo Sporting Sesto passa in vantaggio: punizione dai 25 metri, Gurgone tenta la traiettoria giusta, il pallone colpisce il palo interno e beffa Scanferlato per l’1-0 locale. La prima frazione di gioco in quanto ad occasioni termina qui, ma al 37’ è da annotare l’infortunio di Frilli, che è costretto ad abbandonare il terreno di gioco per una sospetta frattura del polso.
La seconda frazione ricomincia col botto, dato che al 55’ la Grignanese pareggia con Viola, che è lesto a risolvere una mischia in area, ma cinque minuti più tardi lo Sporting Sesto è nuovamente in vantaggio con Papa, che dal centro dell’area batte Scanferlato con un piattone. A questo punto la Grignanese non riesce a reagire e lo Sporting piazza il colpo del k.o. con Gurgone, che con un’altra punizione, stavolta dal limite, batte nuovamente Scanferlato e porta i suoi sul 3-1. Gli ospiti, però, non vogliono arrendersi e si rendono pericolosi in tre occasioni con Casini, che prima tira alto dalla distanza, poi mette a lato da buona posizione e infine impegna di testa Vagnoni. All’87’ arriva il gol del 4-1 su rigore conquistato e realizzato da Sessoli. La partita finisce con un risultato rotondo per i padroni di casa, ma forse ingeneroso per gli ospiti, che comunque hanno avuto varie occasioni e hanno la colpa di non averle sfruttate.

Nessun commento:

Posta un commento

Cantera Social