Giovanissimi A: Grignanese - PSB Pistoia 2-3

. . Nessun commento:
GRIGNANESE: Molinaro, Fabbricini, Pranio, Tringali, Bilancia, Masciello, Rizzo, Baggiani, Moretti, Colella, De Filippo. A disposizione: Amantea, Di Filippo, Messina, Caramazza, Bambini, Siracusa. All.: Riccomini
PSB PISTOIA: Paolini, Coli, Giannotti, Matteoni, Gargini, De Santis, Di Piazza, Sulaj, Breschi, Orlandini, Fedi. A disposizione: De Rita, Sasso, Privati, Mazza, De Vivo. All.: Pallini
Arbitro: Verzì di Prato
Reti: 20’pt Pranio, 22’pt Matteoni, 13’st Breschi, 15’st Messina, 22’st Breschi.

Al San Pietro di Grignano si affrontano Grignanese e Psb Pistoia, due squadre che nelle prime giornate hanno raccolto rispettivamente zero e quattro punti.
L’inizio è favorevole alla compagine pistoiese, che potrebbe passare in vantaggio con Gargini, ma il suo tiro finisce alto nonostante la porta sguarnita. Nonostante gli ospiti abbiano un possesso palla superiore, al 20’ i locali passano in vantaggio con Pranio, che di sinistro telecomanda nel sette una punizione dal lato destro dell’area di rigore. Gli ospiti non ci stanno e due minuti più tardi pareggiano con Matteoni, che è bravo a ricevere da Di Piazza e a battere Molinaro con un diagonale preciso. Dopo qualche sortita offensiva del Psb Pistoia, che non porta a nulla di rilevante, le due squadre vanno al riposo. Il primo squillo della ripresa è pistoiese, quando la difesa grignanese sbaglia il disimpegno favorendo Orlandini, che però di fronte a Molinaro sbaglia completamente la conclusione. Al 13’, però, il Pistoia passa in vantaggio con Breschi, che dopo aver sfruttato un altro errore difensivo della difesa biancoblu deposita il pallone alle spalle di Molinaro. Così come successo nel primo tempo, non passano nemmeno due minuti e la Grignanese pareggia, stavolta con Messina, che dopo aver preso palla al limite dell’area fa partire un tiro debole ma preciso, che inganna Paolini e finisce in fondo alla rete. Il Pistoia vuole i tre punti e al 22’ torna in vantaggio nuovamente con Breschi, che dopo aver stoppato fortunosamente un lancio dalle retrovie batte Molinaro con un pallonetto. Il Psb Pistoia potrebbe chiudere la partita, ma prima Privati e poi Breschi sprecano delle buone occasioni. In chiusura di match la Grignanese ha l’opportunità più ghiotta per pareggiare la partita: calcio d’angolo dalla sinistra, cross ala centro dove Moretti anticipa il diretto marcatore e colpisce di testa, ma Paloini si supera e respinge sui piedi di Caramazza, che colpisce a botta sicura da due passi, colpendo però la traversa. Con quest’ultima azione si chiude la partita, un match che lancia il Psb Pistoia a sette punti e lascia la Grignanese sul fondo della classifica ancora a quota zero.

Nessun commento:

Posta un commento

Cantera Social